Home Moda Beauty Haute Couture 2.0 & Cartoon-able by FNM Events

Beauty Haute Couture 2.0 & Cartoon-able by FNM Events

Scritto da Redazione
“Beauty Haute Couture 2.0”, FNM Events dedicato al mondo dell’Haute Couture e del Wedding, si è svolto ieri nella settimana che precede San Valentino, presso l’Accademia L’Oréal a Piazza Mignanelli.

FNM Events, nasce da un’idea di Barbara Molinario e prevede un nutrito calendario di eventi che si susseguiranno in location esclusive. 
Un concept nuovo di fare eventi, un appuntamento di pubbliche relazioni intense, sperimentato da FNM Events negli
appuntamenti già realizzati, che hanno visto la partecipazione di
personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo, della cultura, dello
sport e della politica, giornalisti, blogger ed esperti di moda e
bellezza. 
“Beauty Haute Couture 2.0” è un percorso di bellezza per le tutte le donne, dalle fidanzate alle single, dalle future spose a tutte le donne che intendono provare un nuovo look, magari in vista di un evento importante, o di una serata speciale.
Per l’occasione Accademia L’Oréal ha introdotto Matrix Oil Wonders Rose, le ospiti hanno avuto modo di provare i prodotti professionali per capelli a base di olii dalla gradevole profumazione di rosa, che donano volume senza appesantire. 
Nello specifico sono stati presentati 5 prodotti, shampoo, conditioner, spuma e hairspray, più un prodotto tecnico ad uso esclusivo del parrucchiere: un pre shampoo preparatorio che si stende dalle radici alle punte del capello.
Le manicuriste Essie, insieme alla manicure dalla perfect execution, hanno proposto i rosa nelle varie declinazioni in tema a San Valentino.
Tra i vari ospiti vediamo Es!by Cristys che crea per le spose del terzo millennio un intreccio di fili, nastri, perle e cordoni che danno vita a bijoux insoliti e bouquet sempiterni. 
I bouquet gioiello, realizzati in filo di alluminio smaltato in vari colori, sono decorati con pietre in resina, cristalli o Swarovski.
Non poteva mancare la Wedding Planer Maria Rosa Borsetti, fondatrice di Decò Eventi, che ha dato preziosi consigli sull’organizzazione del matrimonio, ricevimenti, cene di gala, dove eleganza, raffinatezza, originalità e creatività, faranno da cornice al vostro evento perfetto rendendolo unico e indimenticabile. 
La cake maker Kelly Evans e 3Broke Girls hanno intrattenuto gli ospiti con i prodotti HAPPY BAKING e le cup cake decorate in esclusiva per per l’evento. I dolci sono stati mirabilmente accompagnati da un ottimo caffè firmato Momento Espresso.
La poetessa Antonella Pagano, vincitrice di numerosi premi ed impegnata nel sociale si è esibita in una delle sue performance esibendo due delle sue “Metafore d’Arte”.
L’evento  è approvato da Pinktrotters, i media partner Matrimonio.com, leader indiscusso nel settore della comunicazione sul wedding, e Albo Hostess, la nuova piattaforma italiana per hostess e steward.
E gli appuntamenti non finiscono qui,
Ieri 11 febbraio, dalle ore 17 alle ore 20, in collaborazione con gli Ambassador L’Oreal Monica Marchetti ed Umberto Montini, presso l’Accademia L’Oreal di Roma, la stessa Barbara Molinario ha organizzato un
evento di raccolta fondi a sostegno di “Cartoon-Able“, il primo cartone
animato accessibile anche a bambini speciali, sordi, non vedenti,
ipovedenti e autistici.
Sono
testimonial personaggi come Giovanni Allevi, Giuseppe Zeno e Renato
Balestra
. Moltissimi brand hanno aderito all’evento. A fronte di una
donazione si potranno portare a casa, capi, servizi e oggetti firmati da
Accademia L’Oreal Prodotti Professionali, Renato Balestra, Antonio Grimaldi, iDbag, Roberta Balsamo, Chiara BCN, La Stupenderia, Calze Gallo, Nicoletta Strada, Giada Curti, Vittorio Camaiani, Marina Corazziari, GAIA, byLUDO, Maria Cristina Schiavone, Sbottonando, Liu Jo Luxury, Stroili, Le Vele Camicie, Quattromani, Accademia Koefia, LD-Luxury, Weber, Bemover, Neroluce, assieme a tanti altri. 

 La piattaforma realizzata dalla società TIM, WithYouWeDo, ha selezionato il progetto “Cartoon-Able” che è presente sul sito http://withyouwedo.telecomitalia.com/ e finanziabile pubblicamente sotto forma di donazioni con ricompensa morale.

Ph. Marco Bellucci per Punti di Vista

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: