Home Moda ALTAROMA: Accademia Factory e Road To Style Luglio 2016

ALTAROMA: Accademia Factory e Road To Style Luglio 2016

Scritto da Livia Piredda
Questa edizione di Altaroma si è distinta dalle altre per la sempre più presenza di giovani talenti emergenti. Se da una parte la tradizione ha fatto da preludio alla fashion week capitolina con la sfilata- spettacolo di Fendi per i 90 anni della maison, dall’altra l’innovazione ha fatto da costante delle tre giornate, tanto che il calendario Altaroma Luglio 2016 sembrava urlasse “Largo ai giovani (designer)”. Un orientamento che ha trovato la sua massima espressione attraverso Accademia Factory, l’esibizione che ha preso luogo nella sede di Accademia Costume &  Moda durante la prima giornata di eventi in programma.

Per l’occasione, una delle scuole professionali di moda più autorevoli della Capitale ha aperto al pubblico le porte dei suoi laboratori mostrando a tutti la versatilità delle attività che gli studenti affrontano durante il percorso accademico. Dai costumi di scena utilizzati per le opere del “Nabucco”, del “Gattopardo” e dei “Corti ma lirici”, agli accessori realizzati in collaborazione con Fendi, Marco Proietti Design, Stefano Russo design e tanti altri, le creazioni degli studenti di accademia hanno rapito l’attenzione di tutti gli invitati. Un focus particolare va riservato alla parte Moda e Instant Couture. Abiti dai tagli moderni e dai tratti futuristici hanno traghettato gli ospiti per la scalinata principale fino alle sale dei laboratori dove sono state esposte creazioni modellate direttamente sul manichino senza utilizzare il modello su carta. Ma Accademia Factory non è stata solo una mostra dedicata ad abiti, scarpe e borse. Anche  gli studenti di Visual Merchandising e del corso di Comunicazione di Moda hanno esposto i loro lavori, alcuni pubblicati su riviste del settore,  altri oggetto di importanti collaborazioni. L’esposizione di Accademia Costume & Moda è stata un’esperienza extrasensoriale attraverso cui ci si è potuti immergere nel vivo del  lavoro di tutti gli studenti e respirare pura creatività. 
 Photos by courtesy of ACM Press Office
Quella stessa creatività che  é stata oggetto di eventi paralleli in via del Babuino in occasione del RoadToStyle, e che ha visto l’Accademia di nuovo protagonista. Tra musica, performance e divertimento  gli store dei top brand come Moschino, che ha ricevuto la visita inaspettata del direttore creativo Jeremy Scott e Bikkemberg, hanno promosso il talento dei giovani di Accademia. Ogni negozio ha esposto il bozzetto di uno degli studenti partecipanti al concorso. Per l’occasione ognuno di loro é stato chiamato a creare  un modello di abito o di accessorio in linea con lo stile del  brand da cui venivano ospitati.

Un’itinerario quello proposto da Accademia Costume & Moda sempre più orientato a formare i professionisti del futuro e a dare loro grandi opportunità di espressione del loro estro artistico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: