Home Moda TOMMYXGIGI: LA MODA SFILA AL LUNA PARK

TOMMYXGIGI: LA MODA SFILA AL LUNA PARK

Scritto da Livia Piredda
Da quando lo street style si è fatto sempre più influente nel
dettare i trend del momento, tra gli stilisti ha iniziato a farsi  largo
l’idea che lo sidewalk può avere un impatto sul pubblico più efficace
rispetto al tradizionale catwalk. Così gli spazi aperti diventano le
location più ambite per fare da palcoscenico alle proprie sfilate. Dopo
Fendi che per i suoi 90 anni ha deciso di presentare la sua collezione
in uno dei posti più suggestivi di Roma, la Fontana di Trevi, l’altra
casa di moda a stupire scegliendo un location open space é Tommy
Hilfiger.
In occasione della fashion week di New York,
il designer sceglie come set per la sua spettacolare “esibizione” del 9
settembre il molo Pier 16 di New York, ricreando un vero e proprio luna
park con giostre, corner di street food e anche un temporary store.
Una
scelta, quella di Tommy Hilfiger, tesa a sottolineare il mood giovanile
della capsule collection TommyXGigi,disegnata in collaborazione con una
delle modelle più famose di questi tempi e più amate dalle giovani
teenager, Gigi Hadid. La collezione a tratti un po’ sporty, è
caratterizzata da canotte, leggins in pelle, jeans, pullover oversize,
abiti e giacche che mantengono viva l’identità del brand attraverso i
dettagli d’ispirazione nautica, come le righe e  i colori distintivi del
blu, del bianco e del rosso.

Con la sua collezione,
Tommy Hilfiger punta a un pubblico più giovane per cercare di riportare
in auge la popolarità che, negli anni 90, aveva fatto del brand il punto
di riferimento stilistico delle celebrità del periodo. Tra uno zucchero
filato e un giro sulle montagne russe, il marchio statunitense è
riuscito nel suo scopo: riscattare la propria influenza nel mondo della
moda facendo coesistere tradizione e innovazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: