Home Moda Passerelle glitterate: Sfila Rani Zakhem

Passerelle glitterate: Sfila Rani Zakhem

Scritto da Michele Potenza

Rani Zakhem di nuovo in passerella durante l’edizione di Gennaio 2017; l’atmosfera è quella di un dj-set dei fantastici anni 80|90, clima scintillante, paillettes, luci ed il punto d’incontro è sempre lo stesso: lo Studio 54.

Le icone indiscusse erano, oltre lo Studio 54, la discomusic, Dalida, Bianca Jagger e tanti altri;

Dalida, muore nel 1987 e nel trentesimo anniversario, Rani Zakhem reinventa a modo suo lo stile di quell’epoca, filtrato attraverso la sua sensibilità e con il suo occhio contemporaneo.

Ecco sfilare le jumpsuit, morbide e avvolgenti, che danzano attorno alla figura;  gli abiti scollati all’americana che lasciando la schiena scoperta e che cingono il collo con fasce a volte sottili e a volte avvolgenti, rese più importanti da dettagli di ricco ricamo in pietre e cristalli; gli abiti morbidi e scivolati, i cui volumi si allargano verso il basso e segnano la figura attorno al busto; i mini abiti da cocktail che si impongono per l’allegria del colore e per a preziosità delle lavorazioni.

Tessuti giocati in un contrasto di lucido e opaco a sottolineare le costruzioni asimmetriche di plissé e infine l’abito da gran sera beige e oro con effetto nudo e scintillante come quei meravigliosi anni.

Una tavolozza di colori che comprende il lilla, il giallo, il verde nelle sfumature pastello e nei toni del lime, il rosa, il blu e il rosso vivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: