Home Moda LA MOSTRA “CREATURE DIGITALI” SBARCA ALL’EX DOGANA DI ROMA

LA MOSTRA “CREATURE DIGITALI” SBARCA ALL’EX DOGANA DI ROMA

Scritto da Livia Piredda

Non è un mistero che con il processo di digitalizzazione  le nostre vite abbiano iniziato a essere influenzate sempre di più dalla tecnologia.  Noi umani siamo stati facilmente condizionati da questi nuovi modi di vivere e rapportarsi con la realtà a tal punto da diventare  presto creature digitali. Non siamo consapevoli di essere assorbiti da questa realtà, ma la viviamo per inerzia diventando sempre più connessi intimamente l’uno con l’altro. Alcuni  artisti digitali provenienti da tutto il mondo, hanno deciso di rappresentare la realtà creando attraverso l’uso della tecnologia l’Arte del nuovo millennio.

“Creature Digitali” è una mostra presente a Roma, in una delle location più underground quale L’Ex Dogana, da Aprile a Settembre che esplora l’ambiente virtuale che ci circonda. Non vi dirò COSA potrete vedere, perché è un’esperienza che ognuno di noi deve vivere individualmente per poterne dare la propria e personale interpretazione. Quello che in realtà farò è dirvi PERCHÉ dovreste visitarla.

Appena si oltrepassa la lunga tenda nera che separa l’esterno dall’entrata della mostra, immediatamente hai come la sensazione di essere diventato parte di un’altra dimensione. Le luci spente e suoni mistici ti accompagnano lungo tutto il percorso e contribuiscono a creare l’atmosfera perfetta.  E’ come se fossi stato  catapultato improvvisamente dalla Terra su Marte. Ti siedi sugli immensi e morbidi pouf  e chiudi gli occhi. Basta questo per immergerti completamente in ciò che ti circonda.  Sembra apparentemente strano, ma ti senti così a tuo agio a tal punto che ogni opera ti appare familiare.

Installazioni multicolor, videomapping, sculture magnetiche, animazioni digitali e 3D invadono lo spazio proiettando lo spettatore verso un mondo fuori dall’ordinario. Ciò che sembra basarsi su concetti astratti, è, invece, la rappresentazione della nostra realtà.

Cosa state aspettando? Vistate la mostra e lasciati coinvolgere dalla sua atmosfera spaziale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: