Home Moda SUPREME FOR LOUIS VUITTON

SUPREME FOR LOUIS VUITTON

Scritto da Livia Piredda

Cosa succede quando il lusso incontra lo streetwear?  Se n’è parlato molto durante le sfilate della moda Uomo di Gennaio e adesso ancora di più dopo il lancio della capsule collection di Louis Vuitton in collaborazione con Supreme.  Sebbene, in pochi abbiano avuto il privilegio di poter accedere alla vendita anticipata, quella pubblica si è aperta ufficialmente il 30 Giugno.  Da Los Angeles, a Londra, da Sidney a Tokyo, per poi arrivare a Seoul, Pechino, Miami e Parigi, lunghe file di giovani fashion addicted si sono riversate all’esterno dei pop up store per aggiudicarsi uno o più articoli della collezione dell’anno.  Ma quali sono i pezzi per cui gli uomini di tutto il mondo, e diciamolo anche noi donne, hanno perso completamente la testa?  Scopriamoli insieme.

Primi fra tutti gli accessori, con particolare attenzione alle borse.  In vetta alla classifica dei must have di questa collezione il CHRISTOPHER BACKPACK e la KEEPALL BANDOULIÈRE.  Lo zaino e la borsa da viaggio rigorosamente in pelle Epi sono in assoluto i due pezzi più ambiti. L’inconfondibile rosso Supreme fa da sfondo alla doppia brandizzazione che di sicuro non passa inosservata.

A seguire la felpa e la leather jacket . La prima, nelle varianti cromatiche rosso/bianco e marrone/oro, dall’ essere un capo prettamente sportivo, diventa improvvisamente bene di lusso. Merito del monogram Vuitton o del costo così elevato da renderlo accessibile esclusivamente a poche persone? Non si sa, ma ancora più esclusiva è la giacca di pelle: solo pochi pezzi disponibili in tutto il mondo.

L’ultima linea che merita di essere menzionata è quella in denim: giacche e pantaloni in jeans assumono valore grazie alle stampe del monogram Vuitton accostato al logo Supreme.  Pezzi unici che se indossati insieme rischiano, però, di risultare too much ( come tutto il resto d’altronde).

In ogni caso, quella di Louis Vuitton e Supreme è una collezione da urlo che dimostra ancora una volta quanto la moda sia versatile a tal punto da creare uno stile che sia allo stesso tempo uptown e downtown.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: