Home Cinema 5 FILM DA VEDERE SE SEI UN FASHION ADDICTED

5 FILM DA VEDERE SE SEI UN FASHION ADDICTED

Scritto da Damiano Crosina

Cinema e moda: un matrimonio fatto in paradiso. Quante volte vi è capitato di riguardare un film, non tanto per i suoi personaggi e la sua trama, ma per rivedere un vestito o immergervi nell’atmosfera glamour che lo avvolge? Oggi diamo un’occhiata indietro ai 5 film che ogni amante della moda deve assolutamente vedere.

COLAZIONE DA TIFFANY (1961)

Non esiste modo migliore di aprire la nostra lista che con il classico Colazione da Tiffany. Una splendida Audrey Hepburn, un biondissimo George Peppard, una colonna sonora da Oscar, atmosfere glamour rétro e persino un gatto (che non guasta mai). Un vero e proprio capolavoro che agli Oscar si portò a casa due statuette, valse ad Audrey una candidatura come migliore attrice protagonista e divenne ben presto una pietra miliare del cinema. Quale momento migliore poi per riscoprire questo film se non ora? Ora che fare colazione da Tiffany è veramente possibile nel loro Blue Box Cafè.

IL DIAVOLO VESTE PRADA (2006)

Film che non necessita di nessuna introduzione e che sono certo abbiate già visto. (Se non lo avete fatto vergognatevi e correte subito a casa a rimediare). Meryl Streep in uno dei suoi ruoli più iconici nella cultura pop (“È tutto.”), una magrissima Emily Blunt (“tu mangi i carboidrati, Cristo Santo!”), Stanley Tucci in versione frocia (“Ti faccio sbranare da una delle mie modelle”) e una tiepida Anne Hathaway (“…?”) con tanto di fidanzato dotato di splendido monociglio (“Ci sono 20 centesimi di formaggio in quel toast”).  Ah, c’è anche Valentino, che nella versione italiana si doppia da solo in maniera talmente scandalosa da fare quasi tenerezza. Non è necessario dirvi quanto questo film sia una colonna portante della pop culture moderna, lo sapete già.

COME SPOSARE UN MILIONARIO (1953)

Una commedia frizzante e patinata con una Marylin all’apice della carriera e in forma smagliante, una Lauren Bacall piena di fascino e una Betty Grable che perlomeno si impegna.  Un manuale dell’antica arte del matrimonio di interesse messo in opera da tre indossatrici newyorkesi che raccimolano tutti i loro risparmi e affittano un lussuosissimo appartamento per adescare un riccone in cerca d’amore. Il film in cui Marylin dimostrò di essere non sono una bellezza esplosiva, ma anche una ottima attrice. Da vedere assolutamente.

I LOVE SHOPPING (2009)

Si potrebbe definire “la versione meno riuscita de Il diavolo veste Prada“. Non fraintendetemi però: il film è assolutamente godibile, con una Isla Fisher molto brava, una storia ben congegnata, amore, moda e divertimento, ma non si può fare a meno di percepire che manchi qualcosa. Un film ben fatto ma non memorabile, forse l’unica sequenza veramente memorabile è quella iniziale, con i manichini che si animano per convincere la protagonista ad acquistare la sciarpa verde che diventa simbolo della vicenda. Rimane in ogni caso un ottimo svago per passare il tempo, aspettando di dimenticarvi abbastanza Il diavolo veste Prada per poterlo rivedere ancora.

SEX AND THE CITY (2008)

Moda, look memorabili, Sarah Jessica Parker e la sua banda, melodramma, sassines e stile. Insomma, il film perfetto per gli amanti della moda. O almeno così dicono. E io mi fido, perché ho provato a vedere questo film, mi sono impegnato, sforzato, ci ho riprovato, ma non ce l’ho fatta. Ma, ripeto, dicono sia il film perfetto per i fashion addicted e chi sono io per contraddirli? Vedetelo e, se lo avete già visto, rivedetelo. Sappiate vi rispetterò molto per questo: ci vuole fegato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: